Archivio articoli

La pubblicazione The Bahá’í World arricchita di nuovi contenuti e saggi

Sul sito web The Bahá’í World, a perfezionamento dei miglioramenti apportati di recente, escono oggi dei nuovi saggi. Lanciato nel mese di maggio 2019, il sito è stato ampliato e comprende ora una biblioteca di lavori tratti dai volumi The Bahá’í World oltre a una sezione dedicata alle “Special Collections”, raccolte speciali di articoli suddivisi per temi.

Honduras: la resilienza di fronte al disastro

Quando, all’inizio della pandemia, l'Assemblea Spirituale Nazionale dei bahá’í dell'Honduras creò un comitato di emergenza, avviò un processo che si sarebbe rivelato essenziale, a distanza di mesi, per fronteggiare l'impatto devastante degli uragani Eta e Iota. Nel mese di novembre, quando fu annunciato l’arrivo dell'uragano Eta di categoria 4, il comitato di emergenza si è adoperato per sensibilizzare l’attenzione sul disastro imminente.

Vanuatu: costruire una visione comune per l’educazione morale

A Vanuatu, mentre si celebrano i primi 40 anni di indipendenza, si guarda al futuro e si intensifica il dialogo, a livello nazionale, sull’evoluzione dell’educazione dei bambini e dei giovani. Per offrire un contributo alla discussione, i bahá’í locali hanno recentemente organizzato un incontro per riunire i rappresentanti dell’Ufficio del primo ministro e del Ministero dell’istruzione, i capi villaggio e le diverse parti sociali, per riflettere assieme sul ruolo dell’educazione morale nella società.

Panoramica sul 2020: un anno senza precedenti

Il Bahá’í World News Service prende in rassegna un anno che non ha paragoni con nessun altro. In un video pubblicato nell'articolo si può vedere una breve panoramica delle storie apparse durante l'anno riguardo gli sviluppi nella comunità Bahá'í che hanno rafforzato la resilienza e offerto speranza in un momento di grande necessità.

Foto che raccontano il 2020, un anno di solidarietà e denso di impegni

Al termine di un anno molto impegnativo, il Bahá'í World News Service presenta una raccolta fotografica di storie degli ultimi dodici mesi sui progressi della comunità bahá'í mondiale. Attraverso questi e altri innumerevoli sforzi delle società di ogni parte del mondo traspare l'espressione di una verità essenziale: che la famiglia umana è una.

A dieci anni dalla rivoluzione tunisina: “Dobbiamo imparare a vivere tutti uniti”

TUNISI, Tunisia – Ricorrono in questo mese i dieci anni dalla serie di avvenimenti che diedero il via al cambiamento rivoluzionario del Paese. Mentre i tunisini ne esaminano le ripercussioni, si anima a livello nazionale il dibattito incentrato sul futuro del Paese. Nei giorni scorsi i bahá’í della Tunisia hanno offerto il proprio contributo, organizzando un incontro in concomitanza con la Giornata delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, allo scopo di studiare il nuovo concetto di cittadinanza. "I drammatici e rapidi cambiamenti avvenuti nel 2011 hanno scosso la nostra società e un popolo impreparato ad affrontare quella realtà emergente", afferma Mohamed ben Mousa dell'Ufficio Relazioni Esterne della comunità bahá’í tunisina. "Il Paese ha dovuto conoscere nuovi livelli di responsabilità e impegno. L'unità diviene essenziale in questo processo: la solidarietà e l'empatia devono essere costruite in tutta la popolazione e sebbene siano stati compiuti progressi, questa non è ancora una realtà. Molta gente prova un senso di disorientamento.

Nella Repubblica Democratica del Congo una clinica promuove il discorso sulla salute

CHANJAVU, Repubblica Democratica del Congo - Di fronte al verificarsi sempre più frequente di malattie trasmesse attraverso l’acqua, un centro sanitario del villaggio di Chanjavu, nella Repubblica Democratica del Congo, ha adottato un nuovo criterio nell’affrontare la questione, promuovendo a livello locale un dibattito sulla salute. "Per rendere sostenibili tutti gli sforzi, sapevamo che tante persone avrebbero dovuto essere coinvolte nel dibattito sulla salute e sulle cause delle malattie", afferma Alexis Powe Kindi, un medico della clinica che ha prestato assistenza nel centro sanitario istituito dai bahá’í nella regione del Kivu meridionale.

Parità di genere: le famiglie alla base del cambiamento

NEW DELHI, 15 dicembre 2020 – La necessità di riconcettualizzazione dell'istituzione della famiglia, sulla base del principio di uguaglianza tra donne e...

Nella Repubblica Democratica del Congo e in Kenya procedono i lavori delle Case di culto

11 Dicembre 2020 - Procedono alacremente i lavori delle fondamenta del tempio di Kinshasa e stanno giungendo a ultimazione i lavori del tempio del Kenya

“I temi che fanno muovere l’Austria”: un nuovo video blog getta luce su questioni urgenti

L’Ufficio Relazioni Esterne bahá’í austriaco ha lanciato, sabato scorso, un nuovo vlog per l’analisi di questioni d’interesse nazionale. "È diventata pratica comune, anche per noi, spostare su piattaforme online quasi tutte le nostre conversazioni con gli altri attori sociali".